Strumenti online: calcolatori di bollette dell'energia elettrica

I nostri esclusivi strumenti online, tutti gratuiti e accessibili dal menu in alto, vi permettono di controllare le bollette già ricevute, di calcolare le bollette future e di confrontare tra loro le diverse bollette che potreste ricevere se decideste di aderire a una delle varie offerte sul mercato libero.

Il Calcolatore di Bollette in maggior tutela riproduce online la bolletta calcolata in base ai vostri consumi e alle tariffe in vigore nel periodo considerato, che potete confrontare con la vostra bolletta reale, così da verificare che corrisponda e in caso contrario approfondire la natura di eventuali discrepanze.

Il Confronta Bollette di mercato libero ricalcola la vostra bolletta applicando ai vostri consumi i prezzi di una qualsiasi offerta di energia elettrica sul mercato libero a vostra scelta. In pratica vi dice quanto vi sarebbe costata l'ultima bolletta in base a un'offerta diversa da quella che avete in essere. Naturalmente, se avete già un contratto di libero mercato, lo strumento può essere utilizzato per controllare l'esattezza della vostra bolletta e per confrontarla con altre offerte.

Il Generatore di Bollette 2017 genera una bolletta di un qualsiasi periodo del 2017 in base alle tariffe attualmente in vigore, così da poter valutare in anticipo il costo delle prossime bollette. Per esempio, se pensate di mantenere più o meno i consumi dell'anno scorso, potete inserire nel generatore i dati di una vostra bolletta del 2016, avendo cura di cambiare l'anno delle date da 2016 a 2017, e il generatore vi mostrerà la bolletta del 2017 per lo stesso periodo (con qualche approssimazione legata alle oscillazioni delle tariffe nel corso dell'anno).

 

 

 

Commenti

Buongiorno, scoperto l'arcano del maggior costo.
Dal 1/gennaio/2017 nella voce "Spesa oneri di sistema" è comparsa, finalmente ne avevamo veramente bisogno, la moderna ed apprezzata "quota fissa" di ben 11,250000 al mese. Ma Vi rendete conto? Dove ci porteranno?
Grazie.

Il calcolatore conteggia regolarmente la nuova quota fissa di 11,25€  alla voce "Oneri di sistema", come può verificare facilmente nel dettaglio della bolletta, infatti gli "Oneri di Sistema" del calcolatore (26,79 €) coincidono sostanzialmente con quelli della sua bolletta (26,94 €), perciò la differenza su cui chiedeva chiarimenti nel precedente commento non dipende da quella.

Il maggior costo della sua bolletta dipende invece dalla sua potenza massima disponibile di 6 kW, invece dei normali 3 kW, perchè i 3 kW eccedenti generano un maggior costo di circa 11€  nella voce "Trasporto e Gestione Contatore" (dove viene imputata la Quota Potenza), che infatti nella sua bolletta risulta di 26,26€  invece dei 15,37€ calcolati dal simulatore. Gli Oneri di Sistema non c'entrano. 

La differenza non dipende quindi dalla nuova quota fissa, che viene regolarmente conteggiata dal calcolatore su tutte le bollette non residenti, ma dalla particolarità del suo specifico contratto, che prevede una potenza massima disponibile di 6 kW, ossia 3 kW in più rispetto alla potenza di 3 kW tipicamente associata alle normali utenze domestiche, per i quali riceverà sempre bollette più care di circa 11€ nella voce Trasporto e Gestione Contatore (in base alle tariffe della Quota potenza di quest'anno) rispetto alle bollette delle normali utenze domestiche generate dal calcolatore.

Aggiungi un commento