News

Bolletta non residente 2017: quanto aumenta realmente

Riceviamo molte segnalazioni, spesso accompagnate da espressioni colorite, sugli aumenti trovati nelle bollette elettriche di febbraio 2017 dagli utenti domestici non residenti. Qualcuno parla anche di dare disdetta o di rinunciare alla seconda casa, perciò ci sembra utile fornire alcune informazioni che potrebbero aiutare a prendere la decisione migliore.

Tutela Simile: cosa vuol dire e a chi conviene.

A partire dal 1 Gennaio 2017, gli utenti di energia elettrica in regime di maggior tutela possono accedere alla cosiddetta "Tutela Simile", perciò ci sembra utile fare un po' di chiarezza sul significato di questa espressione.

Prima di tutto: cos'è la "Tutela simile"? Può sembrare strano ma in sostanza si tratta di una particolare offerta di energia elettrica sul mercato libero.

Ricalcolo bollette Enel per variazione da residente a non residente

Alcuni lettori ci segnalano ricalcoli in bolletta per variazione da tariffa residente a tariffa non residente sulla fatturazione di anni precedenti.

Poichè riguarda generalmente la fatturazione di diversi anni, questo tipo di ricalcolo genera spesso una cifra a conguaglio molto superiore al valore della bolletta media, destando preoccupazione nell'utente e sollevando interrogativi ai quali cercheremo di rispondere.

Tariffe elettricità 2017: chi risparmia e chi no

Le tariffe elettriche del 2017 presentano novità importanti, qui vedremo quelle che interessano le utenze per uso domestico residente: l'impatto concreto che avranno le nuove tariffe sulle nostre bollette del 2017 rispetto a quelle del 2016: quali tipologie di consumatori risparmieranno e quali invece pagheranno di più (per le novità relative ai contratti non residenti trovate altri articoli sul menu in alto).

Tariffe 2017: novità nei prezzi per uso non residente

Le nuove tariffe in vigore dal 1 Gennaio 2017 sono ricche di novità su due aspetti principali:

- tariffe uguali per i consumi di utenze domestiche residenti o non residenti (scompaiono le tariffe biorarie D2 e D3, lasciando il posto alla tariffa unica TD)

- scomparsa del meccanismo progressivo che penalizzava i consumi più elevati (gli scaglioni di consumo).

Pagine